Sappada, l'addio è ufficiale - Corriere del Veneto

08 dicembre 2017

Pagina 13, Cronaca

Sappada è definitivamente in Friuli Venezia Giulia. Mercoledì il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha siglato la legge emersa dall’iter parlamentare; e il governatore del Veneto, Luca Zaia, ha detto più volte che non farà ricorso. Per Sappada è fatta. Il Veneto, invece, ha perso un pezzo. Il sindaco di Sappada, Manuel Piller Hoffer, pensa già alle regionali friulane: «I tempi sono stretti – afferma – ma sarebbe giusto che anche noi votassimo per il rinnovo del consiglio regionale friulano, nel 2018». Non è escluso l’intervento di un commissario, in fase di passaggio. «Non sappiamo – continua Piller Hoffer -: ce lo deve spiegare il ministero degli Interni». La deputata del Pd Simonetta Rubinato si dice perplessa per le dichiarazioni del sottosegretario Gianclaudio Bressa che avrebbe detto: «Se immaginate che l’ipotesi di copertura fatta dal Senato sia realistica, allora io sono Babbo Natale. L’attuazione della legge non sarà una passeggiata». Intanto ieri il presidente della Provincia di Udine, Pietro Fontanini, ha incontrato Piller Hoffer nel capoluogo friulano dicendo: «Sappada in Friuli è un ritorno».

SCARICA L'ARTICOLO IN PDF 


pubblicata il 08 dicembre 2017

<<
<
 ... 717273747576777879 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico