Referendum autonomia, il Governo valuti la richiesta di election day

02 marzo 2017

Le parlamentari Simonetta Rubinato e Gessica Rostellato spezzano una lancia a favore dell’election day. Lo hanno fatto presentando un’interrogazione alla Camera con cui chiedono ai ministri Marco Minniti ed Enrico Costa di consentire lo svolgimento della consultazione referendaria, ammessa dalla Corte Costituzionale già dal 2015, in concomitanza con le prossime elezioni amministrative. “La ragione è presto detta: l’election day – spiegano le deputate democratiche - consentirebbe di conseguire un risparmio di qualche milione di euro, considerato che la Regione Veneto ha stanziato nel bilancio regionale una somma di circa 14 milioni di euro per le spese necessarie allo svolgimento della consultazione. Cifra che, in caso di svolgimento in concomitanza con altre elezioni, potrebbe essere sensibilmente ridotta”. 

Secondo le firmatarie dell’interrogazione “il fatto che il Governo non abbia ancora individuato la data di indizione della prossima tornata elettorale amministrativa gioca a favore della possibilità di accogliere la richiesta della Regione, dando così attuazione al principio costituzionale che chiede alle istituzioni di collaborare lealmente, nulla ostando sul piano tecnico a tale soluzione che, anzi, permetterebbe appunto un significativo risparmio di risorse pubbliche, aspetto che sta a cuore anche ai cittadini”.

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF 


pubblicata il 02 marzo 2017

<<
<
 ... 179180181182183184185186187 ... 
>
>>
ritorna
 
  Invia ad un amico